23 aprile 2010
chiusura_estiva_big

Prima e dopo le ultime elezioni politiche il governo riferisce progressi dell’economia Italiana con la lenta ripresa delle aziende, che continuano a chiudere sia per mancanza di lavoro che per aprire i loro stabilimenti in Cina o altri paesi dove manodopera tasse e sfruttamento del lavoro e a totale vantaggio degli imprenditori.

La Fini compressori con più di cento operai sta chiudendo lasciando tutti a casa per un nuovo stabilimento in Cina, mentre l’altra mattina sentivo per radio un’ altro dipendente di un’altra azienda che a fine settimana chiudeva definitivamente lasciando tutti a casa.

Questa e la ripresa che stiamo affrontando, anche l’ISTAT non è proprio d’accordo con le statistiche propagate dal governo.

Comunque l’unica ripresa lo avrà la Cina tra Qualche anno quando a fianco alla nuova sede della FINI compressori, ci sarà la concorrente made in Cina che li costringerà a chiudere definitivamente, lasciando a bocca asciutta l’imprenditore come lui a lasciato a bocca asciutta i suoi vecchi dipendenti.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito