07 agosto 2010

emergency2 Qualche giorno fa mi e arrivata una mail da Emergency, dove mi informava della riapertura del Centro chirurgico di Lashkar-Gah, dove un pò di mesi fa erano stati arrestati gli operatori di Emergency dalla polizzia perchè accusati di detenzione di armi per un presunto attentato, sono felice per loro che non siano riusciti a risolvere i problemi ad esso legati con la speranza che questa volta venga apprezzato il duro lavoro da loro svolto a beneficio dei civili che hanno bisogno delle loro cure.

Allego di seguito la mail a me pervenuta:

 

Cari amici,
siamo molto felici di annunciarvi che giovedì 29 luglio abbiamo riaperto il Centro chirurgico di Lashkar-Gah.
Un giornalista ci ha chiesto "Perché?". Ma la risposta la sapete già: perché è il nostro lavoro, perché quell'ospedale serve, perché è l'unica struttura gratuita nella regione, perché quell'area è teatro di una guerra sempre più violenta, perché i 70 letti delle corsie - da quando è stato aperto e fino al giorno della sua forzata chiusura il 10 aprile scorso - sono sempre stati pieni. Perché la popolazione ne ha bisogno: e noi non abbiamo bisogno di altri perché.
Ancora grazie per il vostro sostegno.
A presto,
Cecilia Strada
Presidente di Emergency

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito