21 agosto 2010

tasse Che l’Italia è la nazione che paga più tasse e si spendono peggio si è sempre saputo, ma a consolidare ulteriormente questo tasto dolente tutto Italiano ci ha pensato la CGIA di Mestre che facendosi due conti ha dimostrato che sulla testa degli Italiani grava una spese pro capite solo di tasse tributi ed imposte pari a euri 7.359 mentre in Germania la spesa è 6.919 euro, ci supera come spesa la Francia con una spesa media di 7.438 euri.

Ma la vera differenza sta nei ricompensi nei vari servizi sociali con una spesa sociale pro capite pari a 10.776 euro per i Francesi, di 9.171 euro pro capite l'anno per i Tedeschi contro gli 8.023 euri l’anno per persona in Italia questo vuol dire più tasse in Italia e meno spese sociali come sanità, istruzione e sociale.

Ma più significante e il saldo tra quello che paghiamo e quello che riceviamo in termini di servizi sociali, la differenza pro capite tra quanto riceviamo in termini di spesa e quanto versiamo in termini di tasse, quello Francese e' positivo e pari a 3.339 euro. Anche il differenziale Tedesco registra una valore positivo pari a 2.251 euro. In Italia, invece, segniamo un saldo di ''soli'' 664 euro pro capite. Questo evidenzia che nonostante paghiamo più tasse non si destinano risorse adeguate per la casa, per aiutare le famiglie indigenti, i giovani, i disabili e chi vive ai margini della societa' e questo dimostra che tasse talmente elevate sono la conseguenza di una spesa pubblica molto alta, oltre ad un’evasione fiscale molto alta che dissangua gli onesti. A questo punto però la conclusione e sempre la stessa lotta massiva all’evasione fiscale e taglio del superfluo.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito