03 agosto 2010
senato_repubblica Negli ultimi tempi il mondo politico è in gran fermento, visto gli ultimi avvenimenti, la fine del matrimonio di interessi che ha colpito il PDL, portando all’inevitabile separazione di Fini dal partito di Berlusconi, dove le idee politiche erano e penso che anche ora sono ben diverse. Portando Fini e i finiani alla costituzione di un nuovo partito “Futuro e Libertà per l’Italia”, che sicuramente lo libera dalla linea condotta del PDL ma nello stesso tempo gli provoca nuovi problemi in caso di votazioni anticipate, visto che non ha il tempo materiale per organizzarsi, e comunque non si riesce a capire la reazione della gente ad eventuali nuove votazioni.
Attualmente al neo partito, sicuramente gli farà più comodo sostenere il governo anche se sarà molto dura, visto i differenti punti di vista e le diverse correnti politiche, sicuramente la gente sarà più confusa da tutto quello che stà succedendo, visto che Fini vuole sostenere il governo ma nello stesso tempo cerca di instaurare dei buoni rapporti con l’UDC di Casini, visto che il problema attuale per un nuovo movimento come Futuro e Libertà per l’Italia non si è ancora assestato e quindi con grossi problemi interni visto che ogni esponente vuole ben chiarire la propria posizione nel partito, oltre ad essere in una posizione che può rendere vita difficile al governo di maggioranza nel momento in cui si oppone al governo facendo rischiare la caduta per un probabile ritorno alle urne poco redditizio in questa fase, visto che forse la gente vuole vedere prima dei fatti concreti, al massimo meglio un governo tecnico che riordini prima le cose per poi passare all’elezioni, cosa che non stà per niente bene al PDL e la fedele alleata Lega Nord che ha come obbiettivo di portare a casa il federalismo promesso dal leader del partito di maggioranza.
Nel frattempo la prima vera paura su tutti i fronti politici sembra essere il voto di sfiducia che si voterà mercoledì a Montecitorio, nei confronti del sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, coinvolto nell'inchiesta sulla presunta P3,visto che i finiani erano alle prese con il primo dilemma, su come votare, visto che loro si sono scissi dal loro vecchio partito a cui appartenevano proprio in nome della legalità, per questo avrebbero dovuto votare a favore della sfiducia ma allo stesso tempo avrebbero avviato una guerra aperta al PDL indebolendolo con il rischio di un’imminente caduta del governo con grossi problemi su tutti i fronti, altre al fatto che si potrebbe manifestare la non totale uniformità dei rappresentanti del partito di Fini sulle loro idee e linee da seguire, visto che quando a decidere sono tante persone molto spesso e difficile far coincidere le scelte, a discapito del loro partito.
Anche Beppe Grillo sta armando il suo esercito “ Il Movimento Cinque Stelle” per scendere sul campo della politica per le prossime votazioni, vicine o lontane che siano, mi ha sempre dato l’impressione che tra il Movimento cinque stelle e l’Italia dei Valori ci fosse feeling ma a quanto pare Beppe Grillo non approva tanto alcune mosse di Di Pietro e per questo afferma che ognuno resterà nel proprio sarcofago.
Con tutti questi intrecci, unioni, promesse e nuove e vecchie alleanze, la guerra politica e aperta con nuove e vecchie armi, con una marea di incertezze e di sicure sorprese, rende difficile capire cosa succederà visto i troppi interessi in gioco, sicuramente noi comuni mortali saremo sempre più confusi da manovre e sotterfugi dei professionisti politici, comunque è il loro lavoro spesso reso incomprensibile grazie alla guerra mediatica di parte, non ci resta di riordinare le nostre idee per capire chi ha agito meglio per il bene del paese per poi premiarlo alle prossime votazioni, gli conviene mantenere salde le loro idee specialmente se volte alla legalità e democrazia se vogliono riconquistare la fiducia degli elettori.

Se ti và partecipa al sondaggio qui di fianco per capire quanto è chiara la politica attuale:

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito