05 agosto 2010

INGREDIENTI:

Per 10 persone,

Farina, 150 g

Uova, 3

Zucchero, 125 g

Ammoniaca per dolci, 1 punta di cucchiaio

Buccia di arancia non trattata, 1 cucchiaino

Vanillina, 1 bustina

 

PER LA GLASSA:

Zucchero a velo 500 g

Uovo, 1 albume

Limone, succo 1/2 cucchiaino

 

INOLTRE:

Burro, 20 g

Farina, 20 g

Gelatina di albicocche, 50 g

 

PREPARAZIONE:

Montate 2 uova intere e 1 tuorlo con lo zucchero fino ad ottenere una crema densa. Aggiungete la farina, l'ammoniaca per dolci, la vanillina e incorporate la buccia grattugiata dell'arancia. Montate a parte a neve ben ferma l'albume e unitelo al composto. Mettete l'impasto in una tasca da pasticciere con bocchetta di diametro di 2 cm e deponete su una placca da forno, unta e infarinata, tanti cordoncini lunghi 6 cm sui quali senza interrompere la fuoriuscita dell'impasto, ne deporrete un secondo. Ripetete il lavoro fino ad esaurire il composto, avendo cura di lasciare fra un raffiolo e l'altro circa 5 cm di spazio. Fate cuocere in forno preriscaldato a 200 per 10 minuti: a fine cottura i raffiuoli risulteranno un po’schiacciati, di forma ovale e ben dorati. Lasciateli raffreddare. Preparate la glassa sbattendo l'albume fino a slegarlo perfettamente, poi aggiungete lo zucchero ed il succo di limone. Lavorate fino a quando il composto si sarà trasformato in una bella crema spumosa. Spennellate la superficie dei raffiuoli con la gelatina di albicocche sciolta in un cucchiaio di acqua, poi velateli con la glassa e lasciate di nuovo asciugare.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito