03 settembre 2010

insonnia Una ricerca condotta da Alexandros Vgontzas del Penn State College of Medicine e pubblicata sulla rivista Sleep   su un campione di 741 uomini di mezza eta', di cui il 4% colpiti dal grave disturbo del sonno, con dificoltà a dormire più di sei ore consecutive in un anno moltiplicano per quattro volte la possibilità di morte precoce però non è ancora ben chiaro il motivo.

Mentre non è la stessa cosa per la popolazione femminile che soffrono di insonnia, l'8% di un campione di 1.000 signore. Inoltre lo studio ha evidenziato una potenziale mortalità del 7% associata a ipertensione e diabete di tipo 2.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito