12 novembre 2010

Oggi per l’ennesima volta apprendo dai giornali, l’orrore subito dai piccoli bimbi ospitati nell’asilo privato “il paese delle meraviglie” di Pinerolo (TO), di meraviglioso in quell’asilo c’era solo il nome, visto che i bambini venivano maltrattati dalle giovani educatrici o meglio dalle tre giovani tiranne, le definirei diversamente con titolo appropriato  alla loro malvagità ma evito.

Anche questa volto dopo tutti i maltrattamenti subiti dai piccoli, alcuni genitori hanno denunciato ai carabinieri quello che i loro piccoli gli raccontavano ed insieme alla conferma delle due bidelle e da un’ex educatrice che si era licenziata perché non approvava tutti quella inaudita violenza gratuita a spese dei più piccoli,il tutto documentata con un video ripreso con un telefonino.

Secondo i racconti delle bidelle dell’ex educatrice e dai bimbi stessi, le  tre educatrici si accanivano contro i bambini con inaudita violenza, era consuetudine picchiare i bambini in testa e al volto con pugni e oggetti contundenti, oltre agli assurdi castighi inflitti ai bambini, che sapevano più di torture che di castighi educativi, come ad esempio da quello che emerso dalla raccolta di informazioni i bambini venivano segregati nel camino o sotto il lavandino del bagno e addirittura se faticavano a fare il riposino  pomeridiano, li facevano sdraiare per terra e li imprigionavano con la rete della brandina posta sopra di loro in modo che non potessero muovere, oltre sconcertante il racconto del bambino costretto a mangiare il cibo appena vomitato.

Dopo questi assurdi maltrattamenti a danno di piccole vittime innocenti e indifesi, non posso che augurargli un futuro migliore a tutti i bimbi maltrattati sperando che possano dimenticare gli orrori subiti, mentre alle maestre gli auguro tanti lunghi anni in un carcere sul modello del loro asilo.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito