01 gennaio 2011

Anche questo anno inizia con un bollettino di guerra, come gli altri anni con morti e feriti, per i danni dell’eccessivo festeggiamento del nuovo anno, con un morto da arma da fuoco causato da un proiettile vagante mentre un ragazzo colpito alla tempia da un proiettile che si è fermato a livello delle vie respiratorie e lo ha espulso in seguito con uno starnuto salvandosi per miracolo.

Ma numerosi sono i feriti in tutta Italia spesso bambini ma non solo, vittime dell’esplosione non controllata dei fuochi di artificio che spesso sono di provenienza artigianale, e comunque tutti questi episodi non insegnano niente perché comunque c’è sempre qualcuno che spara con la pistola senza pensare che che i proiettili vaganti sono pericolosi, anche se sparati in aria visto che nella caduta la velocità e addirittura superiore a quella dell’esplosione e che se colpisce qualcuno comunque sono fatali, oltre a chi compra le bombe carta artigianali piccole e vere bombe distruttive, speriamo che primo o poi  tutto questo faccia riflettere.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito