19 settembre 2011

Body WorldsMolto discusso e altrettanto pubblicizzato l’arrivo in Italia della mostra che ha fatto discutere il mondo: creata dall’artista e anatomopatologo tedesco Von Hangens.

Dopo aver girato il mondo intero, sostando in più di 60 città (tra Germania, Belgio, Gran Bretagna, Sud Corea, Giappone e Stati Uniti) contando su più di 30 milioni di visitatori e raccolte 13.000 persone registrate come donatori di corpi all’Istituto di Plastinazione di Heidelberg, arriva in Italia con la sua Body Worlds.

O meglio la mostra di organi umani che tramite una tecnica di sostituzione dei liquidi organici con polimeri di silicone e affini, tecnica inventata e brevettata dal suddetto anatomopatologo nel 1977 e che prende il nome di Plastinazione. Questo metodo dona ai corpi rigidità e li rende inodore, mantenendo intatti i colori originali come si può vedere nella foto qui accanto.

Un tempo questa tecnica sarebbe stata rivoluzionaria per la scienza e la ricerca, visto che consente una reale visione dell’anatomia umana, mentre oggi e solo una macabra esposizione di corpi morti esposti al pubblico che grazie alle polemiche che vi girano intorno, lo rende sempre più famosa, sia per curiosità che attrazione a determinati eventi largamente discussi.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito