04 novembre 2011

borse-a-picco-L--DQFxpBella idea, quella di un responsabile di leasing di una grande banca Italiana residente a Quarrata,  Giuliano Melani, la sua idea folle e geniale é stata quella di acquistare un’intera pagina sul Corriere  della sera alla modica  cifra di ''20.570 iva compresa'' , un’iniziativa davvero nobile visto che l’obbiettivo e quello di salvare l’Italia dalla pericolosa crisi che l’avvolge in questi giorni.

La pagina acquistata recita ''Facciamo uno sforzo, compriamo il nostro debito. Chi più ne ha più ne metta. Rechiamoci in banca, mandiamo a ruba i nostri titoli di Stato. 

Nella pagina il succo é acquistiamo i titoli di stato, anche ad un rendimento basso o zero, per amore della nostra patria, in modo da aiutare la nostra nazione ad abbassare lo spread con in Bund tedeschi, in seguito tutti vivremmo dei benefici ad esso collegati in tanto i titoli restano a noi non abbiamo niente da perdere ma tutto di guadagnato se tali titoli vadano a ruba.

Di seguito una breve citazione dell’inserzione di Giuliano Melani che è un cittadino italiano,  cinquantenne di Pistoia :

 

 «POSSIAMO FARCELA» - «Sono convinto che ce la possiamo fare, basta andare in banca e ordinare Bot e Btp, ognuno di noi per quanto può dare e chi più ha più metta» dice ancora Melani raggiunto al telefono. «L'idea mi è venuta l'altra mattina, mi sono svegliato presto con questo pensiero in testa e una gran voglia di comunicarlo ai miei concittadini». Interesse per la politica? «Beh, domani ho un impegno...A parte gli scherzi sì sono interessato alla politica, nel senso che sento l'emergenza del momento. Non mi sento rappresentato da questo governo e non so se sarò rappresentato dal prossimo».

Sulla pagina ha fatto pubblicare i suoi contatti, dove in tanti gli hanno promesso di acquistare i nostri titoli lunedì mattina, mentre il direttore del Corriere Ferruccio de Bortoli che ha promesso di sostenere l'iniziativa.

Forse forse dovremmo rifletterci, visto che i nostri  panni sporchi se non li laviamo noi non c’é li lava nessuno ad un prezzo inferiore, e i politici in primis.

L’appello originale lo trovate a questo link.

http://www.corriere.it/economia/11_novembre_04/lettore-compriamoci-debito_669bb320-06e6-11e1-b2db-bf661a45e1f2.shtml

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito