01 marzo 2012
images (3) Una notizia molto commentata e altrettanto contestata, quella dell’EUROSTAT, l’equivalente del nostro istituto Istat, che rende noto la scoperta dell’acqua calda pubblicando i dati statistici della media dei stipendi dei lavoratori della Comunità Europea, mettendo in risalto gli stipendi medi dei lavoratori dipendenti Italiani con un record in negativo quello che i nostri stipendi sono i tra i più bassi nell’eurozona, anche i lavoratori Grechi e Spagnoli percepiscono stipendi più alti.
Nel corso degli anni molti lavoratori Italiani hanno deciso di trasferirsi in altre nazioni per lavorare proprio per la differenza di stipendi e non certo per sfizio, ma l’Italia in fatto di record ne detiene tanti, dai stipendi dei parlamentari che sono i più alti in Europa e non solo, senza parlare degli stipendi dei dirigenti pubblici (ad esempio il capo della polizia Italiana) che percepiscono stipendi che anche Obama (che é il presidente americano nonché uno degli uomini più potente al mondo) invidia, oltre il record dei salari più bassi con la tassazione più alta.
L’Italia il paese con gli stipendi più bassi e con un tasso di disoccupazione da capogiro, con i politici più pagati e i dirigenti strapagati, con un bilancio pubblico che piange per la fame visto che le tasse e sacrifici dei nostri bassi stipendi non bastano mai, figuriamoci se  la percentuale di stipendio che resta può bastare ai lavoratori ad arrivare a fine mese per vivere in questo paese dei balocchi.

0 commenti:

Posta un commento

Per ricevere gli articoli comodamente via Email:

oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Translate:

Post più popolari

Lettori Fissi:

Condividi su:

Bookmark and Share

Contatore sito